Penoplastica: prezzi, paesi e metodi di ingrandimento del pene che funzionano

Penoplastica: prezzi, paesi e metodi di ingrandimento del pene che funzionano

Penoplastica: prezzi, paesi e metodi di ingrandimento del pene che funzionano

Perché non dovresti confondere la penoplastica e la falloplastica

Perché è importante separare la necessità di ingrandire o ingrandire il suo pene dai tuoi problemi di erezione?

Chi è interessato dall'allargamento del pene?

Le complicazioni e le tecniche proibite dell'ingrandimento del pene

Chirurgia del pene iniettando acido o grasso

Chirurgia del pene, l'unica operazione del pene che funziona?

Ingrandimento del pene, ingrandimento del pene e altri ingrandimenti del pene

Quanto costa ingrandire o ingrandire il suo pene?

Recensioni e testimonianze sull'allargamento del pene

Se collega queste linee, è perché siamo desiderosi di fornirgli informazioni reali sull'allargamento o l'ingrandimento del pene, nonostante il sovraccarico di informazioni su Internet e dei miti che circondano l'argomento da tempo immemorabile.

Esistono certamente molte tecniche e cure miracolose come diverse forme di pene e se molti sono proibiti e pericolosi, la buona notizia è che la vera chirurgia del pene è finalmente padroneggiata ma non da nessuno.

Sì, ora ogni uomo può allargare e soprattutto allungare il pene, sia che si tratti di un micropene o di un pene di cui vuole cambiare le dimensioni e le dimensioni. I suoi obiettivi e le sue motivazioni dipendono da lui, ma deve prima di tutto distinguere la penoplastica da altre tecniche del pene o interventi chirurgici come la falloplastica.

Come puoi leggere su tutto e tutto sull'argomento, ciò che viene chiamato penoplastica o chirurgia dell'ingrandimento del pene (o plastica del pene) differisce notevolmente dalla falloplastica. Anche se l'etimologia sembra simile poiché una plastilina del fallo sembra significare la stessa cosa (specialmente in altre lingue come l'inglese o il tedesco), l'intervento chirurgico è diverso.

La falloplastica mira ad esempio a riparare un pene danneggiato o ferito o costruirlo da zero. In un caso è una ricostruzione spesso legata a un infortunio, nell'altro è destinata a persone transgender che vogliono creare un pene e non ne hanno o quasi nessuna.

La penoplastica mira quindi più a cambiare la forma iniziale (in effetti la lunghezza e / o la larghezza) del sesso maschile perché molti non si sentono a proprio agio con le dimensioni o le dimensioni del loro sesso per vari motivi. È un disagio che può essere riparato se si considera il giusto metodo di chirurgia.

Possiamo tranquillamente affermare che tutti gli uomini che usano una penoplastica con la giusta tecnica chirurgica ne sono soddisfatti.

Si noti che se le domande che arrivano immediatamente ad alcuni sono "quanti centimetri" o "quanto posso sperare" nessuna clinica seria può impegnarsi per un risultato. Se a volte parliamo di 6 centimetri di lunghezza guadagnata, è certo che c'è un risultato e che i chirurghi estetici specializzati fanno di fatto il massimo di ciò che la natura ti permette di avere "forzando la natura". Si noti che la dimensione iniziale del sesso non gioca nell'allungamento e che quindi gli uomini che hanno quello che a volte è erroneamente chiamato un "micro-pene" (che in teoria sarebbe un pene inferiore a 8 cm) non lo sono non svantaggiato, tutt'altro.

Ricorda anche che ogni uomo ha un pene diverso e che c'è una grande differenza tra i risultati di un'erezione da un uomo all'altro. In altre parole, la lunghezza dell'erezione in proporzione a quella a riposo è molto diversa da un uomo all'altro, il che rende ancora più complicato qualsiasi impegno in termini di ingrandimento del pene o risultati dell'allargamento, ma anche sulla percezione da una persona all'altra in generale.

Uno studio dell'urologo americano Brahmbhatt che ha dimostrato che il pene si restringe in inverno e può perdere fino al 50% delle sue dimensioni (mentre in estate sotto l'effetto del calore e della dilatazione dei vasi sanguigni in particolare ) resta inteso che molti fattori possono influenzare la lunghezza e / o la larghezza del pene. È anche che la vita che conduciamo, e in particolare il famoso "fattore di stress", può avere un impatto più o meno temporaneo.

Non confondere la penoplastica e la falloplastica

La falloplastica è in realtà completamente diversa dalla penoplastica. Se uno è considerato un miglioramento (anche se il termine non è sempre ben scelto per uno che a volte sperimenta un vero dramma o vuole riparare questa sofferenza) l'altro è considerato come una riparazione o ricostruzione.

Possono accadere molti incidenti mortali, questo non sfugge al pene degli uomini. Se piccoli problemi come l'epididimite o altri varicoceli si verificano frequentemente negli uomini nei testicoli, sembra essere meno ben gestito quando si tratta di un incidente legato direttamente al sesso. È qui che l'urologo (il primo che consultiamo) interverrà a un livello più o meno avanzato se è anche un chirurgo (nel qual caso sarà un altro specialista, in particolare uno dei rari specialisti che possiamo raccomandare).

Senza elencare tutti gli incidenti che possono accadere al pene, esiste anche un secondo tipo di richiesta, quella di ricostruzione o costruzione.

C'è una ricostruzione in caso di perdita o ablazione significativa e c'è costruzione quando una persona non ha un pene e ne vuole uno.

In quest'ultimo caso parleremo della domanda transgender in cui una persona del cosiddetto sesso femminile o talvolta di sesso indeterminato (generalizzeremo parlando di ermafrodito) vorrà una creazione ex nihilo di un pene.

È ovvio che a parte le questioni etiche, questo intervento chirurgico è molto complesso e richiederà i servizi dei migliori specialisti del mondo.

Perché è importante separare la necessità di ingrandire o ingrandire il suo pene dai suoi problemi di erezione?

Nel processo di allargamento o ingrandimento del suo pene, un uomo deve mettere da parte le questioni di impotenza o almeno problemi erettili.

Non c'è davvero alcuna relazione tra l'una e l'altra anche se la dimensione psicologica gioca un ruolo importante nella parte erettile e quindi se l'amalgama tra perdita di fiducia in se stessi può essere fatto su entrambi i livelli, molti uomini non separano i problemi.

In un certo senso, il trattamento dei problemi erettili è più complesso e non sarà necessariamente trattato con un intervento chirurgico in quanto può essere solo per l'allargamento del pene.

È indispensabile dimenticare tutte le soluzioni ancestrali e altre creme per ingrandire il tuo pene e concentrarti solo sulla chirurgia. Ciò non significa che non si debbano fare valutazioni psicologiche e uno scambio costruttivo con il chirurgo.

I problemi erettili sono trattati in diversi modi e su più livelli. Se questo non è il nostro scopo qui, ricorda che tra le tecniche ci sono onde o altri ultrasuoni che possono aiutare la vascolarizzazione in particolare.

Alcuni uomini si sentono impotenti, pensano a quelli che vengono chiamati impianti del pene o altri impianti destinati a sostituire il pene, pensando che questo tratterà due problemi, uno quello dell'erezione, l'altro quello delle dimensioni con una protesi più lunga e più "resistente". Questo ovviamente non ha nulla a che fare con esso.

Nella ricerca di problemi erettili è importante avere un approccio psicologico aperto, per fornire un'analisi completa del sangue e delle urine. Ricorda che fattori come stress, ansia temporanea, depressione, diabete, problemi alla prostata in alcuni casi ecc. contribuire a tutto questo.

Chi è interessato dall'allargamento del pene?

Come spiegato, gli uomini con disfunzione erettile non sono coinvolti nell'allargamento del pene o nella chirurgia dell'ingrandimento.

Pertanto la penoplastica non riparerà i problemi erettili anche se dopo l'operazione si noterà immediatamente una fiducia in se stessi e ciò comporterà un miglioramento a livello psicologico.

Se ci sono problemi sessuali come l'eiaculazione precoce o il contrario, per esempio, non cambierà nulla.

Inoltre, non vi sono criteri per determinare il buono dal cattivo candidato, ma diciamo che colui che si preoccupa dell'allargamento del proprio sesso è quello di cui si tratta di una preoccupazione ricorrente.

Con l'esperienza, possiamo anche dire che l'età è un fattore importante perché la maturità sarà presa in considerazione nel desiderio da un lato di essere veramente curati e, dall'altro, una volta che l'intervento chirurgico di penoplastica praticato, rendendosi conto in un certo modo che è stato praticato (questo sembra ovvio ma non per tutti).

La preparazione per la penoplastica richiede il solito per qualsiasi intervento medico. Quindi evita di fumare prima, non mangiare o bere poco prima ecc. La consultazione con l'urologo o il chirurgo specializzato nella chirurgia dell'allargamento del sesso dovrebbe concentrarsi sulle motivazioni della persona interessata. In particolare, dovrà rispondere a domande su problemi relativi a analisi sessuali, erettili, del sangue, su ciò che è stato usato in passato (creme, lozioni, estensori e altri oggetti più o meno esotici).

Poiché l'intervento chirurgico è ambulatoriale, l'operazione non è di per sé considerata invasiva e il paziente partirà senza effetti collaterali o stress post-operatorio. Tutto sarà prescritto prima se necessario come uno spargitore, antidolorifici ecc. ma possiamo dire che non è un'operazione pesante e che ovviamente avrà avuto prima di una consultazione con il chirurgo, il personale di laboratorio e l'anestesista.

Se per alcuni uomini la dimensione del loro sesso è un vero trauma, non esitiamo ad affermare con numerose testimonianze a sostegno che una volta terminata la penoplastica, per alcuni è un vero "miracolo" al quale non lo fanno non ancora creduto qualche giorno prima. L'autostima salta da un collo, la vita sessuale è davvero cambiata. Tutti gli uomini che hanno avuto una penoplastica si sentono molto più "potenti" secondo le testimonianze.

Chirurgia del pene iniettando acido o grasso

C'è sempre stata molta tecnica per ingrandire il suo pene, ma solo due devono essere ricordati, uno per iniezione, l'altro perfettamente chirurgico.

Per ingrandire il suo pene e soprattutto per ingrandirlo, parleremo di trapianto autologo, lipopenostruttura o persino lipofilling del pene, in breve si tratta di prendere il suo grasso per iniettarlo sul suo pene.

Il primo passo sarà la liposuzione. L'area di campionamento deve essere determinata con il paziente, ma sarà spesso nella coscia o addirittura nella pancia. In rari casi può essere l'area pubica se il paziente ha davvero un attacco di grasso.

Il grasso del paziente viene rimosso ed elaborato. A seconda dei protocolli delle cliniche, il luogo in cui viene iniettato differisce. Alcune cliniche non rivelano questi luoghi e soprattutto come lo fanno.

Iniettare il proprio grasso renderà il suo pene più grande e anche guadagnare un po 'di lunghezza.

È importante misurare il risultato finale come qualsiasi lipofilling dalle 8 settimane in poi perché devi aspettare fino a quando il grasso non viene assimilato dal tuo corpo, infatti questo surplus viene in qualche modo preso in considerazione dal tuo corpo. Perderai volume nelle prime settimane, il che sarà perfettamente normale.

È impossibile dire quanto volume hai lasciato in larghezza o lunghezza nel tempo perché alcuni dicono che si scioglie poco e altri al di sotto delle loro aspettative. Sembra che ogni morfologia sia unica, lo sarà caso per caso. In generale si può dire che le persone che sono un po '"secche" nel corpo tendono a tollerare meno mantenimento del grasso, ma questa è solo un'osservazione generale.

Infine, a parte il suo grasso, puoi iniettare altre sostanze "riempitive" come il classico acido ialuronico o non sai cosa hanno in serbo alcuni chirurghi estetici e possono usare nella loro tavolozza di "dermo filler". In ogni caso, risultati convincenti non sono mai stati stabiliti e non raccomandiamo queste pratiche.

Se qui non raccomandiamo di usare queste tecniche che non hanno effetti tangibili, a parte la vera chirurgia del pene, solo l'iniezione di grasso sembra presentare una prima soluzione anche se i suoi effetti e la sua durata rispetto alla chirurgia non è comparabile.

Le complicazioni e le tecniche proibite dell'ingrandimento del pene

Qualsiasi intervento operativo, ambulatoriale o meno, comporta intrinsecamente dei rischi. Questi rischi sono aumentati nella chirurgia del pene in quanto questa area è molto tecnica e sottosviluppata dai chirurghi estetici e dalle loro diverse scuole di pensiero ed educazione. Quindi non troveremo questo intervento nel programma di formazione in chirurgia estetica ed è essenzialmente la pratica (spesso tenuta segreta) che ci permetterà di dire se il metodo funziona o meno.

L'intervento chirurgico sul pene è intrinsecamente rischioso a causa non solo delle ramificazioni nervose, del canale urinario, ma anche della complessità dei corpi cavernosi e della sensibilità generale in quest'area. Nessun uomo ragionevole vorrebbe avere un incendio in questo posto e non sarebbe paragonabile a una liposuzione mal eseguita.

Ciò non impedisce a molti uomini di provare o cedere alle sirene di marketing di alcuni chirurghi estetici senza scrupoli.

Da una fonte affidabile possiamo affermare che ci sono pratiche rischiose quotidiane nel mondo e ci sono molti uomini che non solo pagano caro per un servizio inefficace, persino fraudolento, ma dovranno pagare di più per avere la possibilità di recuperare. un pene "normale". Alcuni centri di chirurgia estetica che dominano la vera chirurgia hanno un approccio misto su possibili rimedi.

Se il loro dovere di dottore è quello di soddisfare un'esigenza, è difficile per loro rimediare agli errori degli altri. Quindi diremo che purtroppo un'operazione a pene persa non sarà sempre recuperabile.

Allo stesso modo, l'uso di strumenti o altre formule miracolose è proibito se si desidera un intervento chirurgico reale. Ti consigliamo di non utilizzare dispositivi come estensori, estensori o altre creme miracolose se vuoi andare un giorno e fare un vero e proprio intervento chirurgico al pene.

È tuttavia possibile trovare un centro competente che possa accettare di riparare gli errori altrui, ma questo sarà accettato caso per caso e con un evidente costo aggiuntivo. Ad esempio, in un centro competente, la chirurgia di lunghezza con riparazione avrà un costo di oltre 11.000 euro.

Va anche notato che l'uso di oggetti che consentono un'estensione in particolare può avere conseguenze dannose su un potenziale intervento futuro in particolare per quanto riguarda la vascolarizzazione o la circolazione sanguigna. Pertanto, una "riparazione del pene" sarà utile, ma in alcuni casi non sarà in grado di riparare completamente gli errori passati.

Inoltre, va notato che questa riparazione sarà possibile solo pochi mesi dopo l'arresto del dispositivo in questione.

Chirurgia del pene, l'unica operazione del pene che funziona?

Come precedentemente spiegato, il ritorno di uomini che hanno utilizzato tecniche diverse e la recente padronanza della chirurgia per circa 20 anni ci consente di affermare che esistono solo due tecniche per l'ingrandimento o l'allargamento del pene.

Il primo è quello di iniettare il proprio grasso, il secondo è la chirurgia del pene completa.

Si può dire che solo la chirurgia fornisce risultati soddisfacenti a lungo termine. Questo intervento include "tirare" la parte del pene che è nel suo corpo per farlo emergere. In termini più medici parleremo del fatto che il chirurgo estetico rilascerà un legamento sospensivo alla base del pene e quindi consentirà il suo allungamento.

In effetti in qualche modo la natura ti aiuta in quanto la parte visibile della parte invisibile (la parte del suo pene all'interno del suo corpo) è quasi uguale in lunghezza. Quindi, in un certo senso, esiste un potenziale anche se tutto non può essere "sfruttato". Tecnicamente verrà praticata una piccola incisione nel pube per rilasciare il legamento spiegato mantenendo una certa stabilità. Questa stabilità è la chiave dell'intervento chirurgico e se non viene divulgato il suo metodo, il suo scopo è generalmente spiegato al paziente e deve essere chiarito che non vi è alcun intervento di corpi estranei o aggiunte di materiale estraneo al corpo.

Inoltre, è anche importante che la chirurgia non miri a toccare il pene con cicatrici e soprattutto a preservare il corpo cavernoso, i nervi e il canale urinario in particolare.

In termini di ingrandimento del pene, ciò che sarà richiesto non è una semplice iniezione sotto la pelle, ma soprattutto un vero e proprio trapianto autologo con una tecnica masterizzata, una distribuzione logica lungo il pene e, soprattutto, una compressione per mantenere tutto dopo l'intervento.

Inoltre, poiché la chirurgia del pene è un metodo non divulgato ed è tenuta segreta da alcune cliniche, è importante sapere qual è la migliore clinica per questo. I nostri rapporti e risultati sulle nostre 31.000 cliniche in tutto il mondo e le nostre 720 cliniche attive ci consentono di consigliarti la migliore clinica e il miglior team medico al mondo che ti permetteranno di aumentare o ingrandire il suo pene.

A seconda dei metodi da una clinica all'altra, l'intervento chirurgico sarà ambulatoriale o meno e richiederà lo stesso protocollo medico di qualsiasi intervento chirurgico è in preparazione (non mangiare, bere prima, evitare aspirine ecc.). Il post-operatorio non è necessario, ma d'altra parte può essere importante utilizzare un extender per alcune settimane per mantenere l'effetto dell'intervento in modo duraturo. Le relazioni sessuali saranno proibite per qualche tempo. Il motivo è in particolare la necessità di assorbire i fili delle cicatrici molto piccole e che la pressione in caso di contatto durante i rapporti sessuali comprimerebbe in modo innaturale il pene, in particolare le aree in cui il grasso è stato distribuito.

Secondo gli uomini, gli effetti collaterali non sono dolorosi e alcuni dicono che "si restringe", il che è perfettamente normale.

Quanti centimetri di lunghezza e larghezza posso aspettarmi?

Questa domanda è logica e ricorrente in tutti gli uomini. Infatti se ogni uomo certamente durante la sua infanzia o non misura le dimensioni del suo sesso a riposo o o eretto, prima dell'intervento chirurgico al pene, conoscere le misurazioni o anche una foto sarà inutile per il chirurgo. Il chirurgo deve essenzialmente comprendere le motivazioni della persona, la sua storia medica e tutto ciò che potrebbe influenzare in generale un intervento chirurgico che coinvolge l'anestesia locale o totale.

Quindi nessuna clinica ragionevole si farà avanti per darti dei numeri. In effetti, diciamo in generale che un buon team medico farà il massimo che la natura può fare forzandolo giustamente. Se la chirurgia non consiste nell'aggiungere elementi esterni, un impianto del pene o altro, allora diciamo che è il tuo stesso corpo che sarà l'architetto del risultato finale attraverso questo nuovo intervento miracoloso. Spesso calcolato a riposo in generale, a volte c'è un aumento medio di sei centimetri di lunghezza.

La circonferenza è più difficile da misurare e il risultato non sarà completo fino a dopo circa 8 settimane.

Ingrandimento del pene, ingrandimento del pene e altri ingrandimenti del pene

Come puoi vedere, la principale chirurgia del pene riguarda il suo allargamento. La domanda principale degli uomini riguarda la lunghezza, ma nel 50% dei casi vogliono anche la dimensione o l'aumento della circonferenza del loro pene perché credono che i due vanno insieme in generale.

Sarà ovviamente più interessante combinare i due perché economicamente puoi risparmiare più di 3000 euro.

Quindi puoi o prima di un intervento chirurgico al pene in lunghezza, o in larghezza o entrambi contemporaneamente.

Questo vale anche per la tecnica di aumento del grasso in generale.

Ci sono altri tipi di chirurgia del pene da considerare?

Ci sono molte operazioni del pene, ma solo alcune dovrebbero essere mantenute.

Quindi, oltre ad aumentare il pene in larghezza o lunghezza, puoi anche aumentare il suo glande.

Questa è davvero un'area trattata diversamente. Se si utilizza questa procedura, non può essere combinata con lunghezza o larghezza.

Se hai prima un intervento chirurgico per l'ingrandimento del pene in lunghezza o in circonferenza, si consiglia di attendere circa 4 mesi per usare un glande allargato.

Come spiegato all'inizio, dobbiamo mettere da parte gli altri interventi chirurgici penieni relativi a problemi erettili e possiamo elencare molte procedure e tecniche, ma essenzialmente manterremo la questione dell'impianto del pene con o senza pompa che è una vera meraviglia di tecnicità per gli uomini con diabete, ad esempio.

Quanto costa ingrandire o ingrandire il tuo pene?

Alla domanda "Quanto costa allargare il mio pene" ci sono molte risposte possibili. Hai capito, se scegli un dispositivo come un estensore del pene per meno di 15 euro, alla fine ti costerà forse più di 10.000 euro che dovranno essere riparati per un lavoro fatto male entrambi evitando talvolta un po 'di dolore e trauma.

Per quanto riguarda la tecnica di iniezione di grasso o quella dell'intervento chirurgico completo, dobbiamo tenere conto dei normali costi di consultazione con il chirurgo estetico, i costi di laboratorio, il team di anestesisti, il personale e le attrezzature. clinica e molto raramente medicinali o strumenti aggiuntivi (spesso forniti se necessario con il servizio medico).

Il prezzo minimo di questi costi, escluso l'intervento chirurgico, inizia a 850 euro per andare a 2700 euro a seconda della clinica. Ovviamente, dovrai aggiungere i costi degli interventi chirurgici stessi e ci sono molte disparità, da un paese all'altro, da una clinica all'altra ma anche da una tecnica all'altra. Il prezzo dell'ingrandimento del pene in Turchia sarà di 1300 euro per la lunghezza e 1750 euro per la larghezza.

In Lituania, ad esempio a Vilnius, la penoplastica inizia a 990 euro e ci vogliono 1.800 euro per entrambe le procedure.

A questi costi deve essere aggiunto il tempo consigliato o di non rimanere sul posto. Ogni clinica che ha il suo metodo e il suo protocollo, sarà necessario aggiungere in base alle notti in hotel o perché alcuni lo praticano in regime ambulatoriale e altri no.

L'effettiva chirurgia che funziona non è facile da trovare ed è importante conoscere meglio lo smistamento effettuato attraverso le nostre centinaia di cliniche attive e oltre 30.000 cliniche contattate fino ad oggi, in particolare riguardo a questa procedura.

Si noti, ad esempio, che l'intervento di allungamento del pene in Germania è di 7.200 euro. Chirurgia dell'ingrandimento del pene in Germania e lei, a 6000 euro. I due interventi chirurgici sono combinabili.

In Spagna costa davvero 7200 euro per ingrandire davvero il tuo pene.

Se abbiamo ancora centinaia di prezzi proposti da tutto il mondo, abbiamo scelto di conservare solo questi esempi sulla base del nostro rapporto. Se desideri saperne di più, non esitare a richiedere il rapporto.

Abbiamo notato che i prezzi nel 2020 sono gli stessi del 2019 e sono relativamente stabili.

Recensioni e testimonianze sull'allargamento del pene

Ovviamente, è difficile raccogliere testimonianze sull'argomento. Da un lato perché in generale gli uomini parlano meno delle donne delle questioni del corpo e dall'altro perché c'è un evidente disagio non solo prima ma dopo. Possiamo sintetizzare molte testimonianze ma in modo privato perché se prima la discrezione sembra ovvia, dopo c'è una vera reazione positiva, ma che sembra significare che vogliamo evitare di parlare prima.

La maggior parte delle testimonianze sono positive sulla tecnica di chirurgia che raccomandiamo, va detto che un massimo di rischio viene messo da parte e che questa chirurgia ha funzionato davvero solo per alcuni anni. Ci sono vari e talvolta commenti contrastanti sull'iniezione di grasso. In realtà è la distribuzione del grasso e la sua durata nel tempo che sono a volte criticate. A seconda della morfologia, potrebbe essere necessario fare un secondo qualche tempo dopo, quindi alcune domande legittime tra il metodo di iniezione di grasso e la chirurgia reale.

Trova una clinica per il suo trattamento