Valvola aortica Prezzo, costo reale

Valvola aortica Cliniche e ospedali: prezzi medi

In media il prezzo per Valvola aortica include 7 servizi.

Quali servizi sono inclusi nei vari costi della sua Valvola aortica clinica

Nessuna clinica trovata
Ultimo aggiornamento: 2020-03-15

HOSPITAL Povisa

Vigo, Pontevedra, Spagna

L'Ospedale Povisa iniziò la sua attività alla fine degli anni sessanta, in seguito al fatto che alcuni importanti medici di quella città concepirono l'idea di riunire le rispettive cliniche. L'edificio dell'ospedale in Calle Salamanca de Vigo è stato inaugurato nel marzo 1973.

L'ospedale è modernizzato e si sviluppa e, con il passare del tempo, l'ospedale Povisa raggiunge un accordo con l'Istituto Sociale della Marina e con l'Insalud. Nel 1983 iniziò l'ultima grande espansione dell'edificio che terminò due anni dopo e aumentò il numero di letti Povisa a 700.

Nosa Terra Group ha preso il controllo dell'ospedale, questo alla fine del 1996, la cui gestione è stata caratterizzata al momento, a causa del costante rinnovamento tecnologico, del consolidamento del concerto con il servizio Galego de Saúde e dello sviluppo senza fine nel mercato privato.

Inoltre, Povisa appartiene attualmente all'Associazione degli ospedali della Galizia (Ahosgal) e obbedisce all'impegno di etica e di buone pratiche promosso dall'associazione e basato su una gestione trasparente per garantire un'assistenza sanitaria di qualità.

Oggi in Spagna, con oltre 40.000 m2, più di 500 posti letto installati e oltre 1.500 lavoratori, tra cui 273 medici e 467 tecnici e infermieri. Questo rende Povisa il più grande ospedale privato.

Povisa è un ospedale generale che appartiene al gruppo galiziano Nosa Terra XXI, che a sua volta fa parte della holding Nosa Terra, e la maggior parte della sua attività si concentra nel fornire assistenza agli oltre 136.000 pazienti di sanità pubblica ad essa assegnati.

Nella sfera pubblica, l'ospedale Povisa è un punto di riferimento per il sud della Galizia in chirurgia complessa dell'arto superiore, chirurgia dei nervi periferici, chirurgia maxillo-facciale, ustioni, chirurgia plastica infantile e litotripsia (quest'ultima solo per l'area di Vigo). C'è anche un servizio di emergenza che funziona per 24 ore con tutte le specialità e con i più moderni sistemi di organizzazione e diagnosi.

Povisa è anche l'unico ospedale privato in Galizia e uno tra gli altri ospedali in Spagna che ha una formazione MIR per specialisti in medicina interna, chirurgia generale, anestesiologia, radiologia, traumatologia e medicina di famiglia e comunitaria. Chiudi

SNS Hospital

Lisbon, Portogallo

CMIL (International Medical Clinic of Lisbon) è stata fondata dal Dr. David Ernst, nel 1994. La clinica medica offre un team medico collettivo con esperienza in tutto il mondo e l'opportunità di numerosi tipi di test diagnostici. Uno staff fluente in inglese (e, in singoli casi, anche in francese e spagnolo) e la qualità dei suoi servizi, hanno contribuito alla sua reputazione, tra le ambasciate e la comunità internazionale.

Il team di esperti presso la clinica medica è composto da Medico Generale (GP) / Internista, Ginecologo, Cardiologo, Specialista Polmonare, Pediatra, Neurologo, Dermatologo, Nutrizionista, Psichiatra, Psicologo, Specialista di Malattie Allergiche, Chirurgo Vascolare, Ortopedico, Fisioterapista, Immunologo e Agopuntore .
La clinica è specializzata in Agopuntura, Cardiologia, Chirurgia Plastica Ricostruttiva, Chirurgia Vascolare, Appuntamento di Medicina dei Viaggiatori, Dermatologia, Fisioterapia, Ginecologia, Immunoallergologia, Immunoterapia, Medicina Generale e della Famiglia, Medicina Interna, Neurologia, Nutrizione, Ortopedia e Traumatologia, Pediatria, Psichiatria, Clinica Psicologia, cure infermieristiche.

La Clinica Medica Internazionale di Lisbona (CMIL) lavora in collaborazione con la clinica di Lisbona del Centro Spinale, Cirurgia da Coluna, con sede a Coimbra. Questa collaborazione traspare come un metodo avanzato per fornire soluzioni alla crescente domanda, di trattamenti medici innovativi e all'avanguardia e di cure per le varie patologie della colonna vertebrale, da parte degli abitanti dell'area della Grande Lisbona.

Spine Center - Cirurgia da Coluna è la più grande unità chirurgica privata della colonna vertebrale in Portogallo, e l'unica certificata dalla ISO 9001, per la diagnosi clinica e il trattamento della patologia della colonna vertebrale.

Le patologie più comuni diagnosticate includono:

• Disco sporgente
• Degenerazione delle faccette
• Spondilolistesi
• Stenosi dei canali vertebrali
• Ernia del disco e degenerazione del disco
• Scoliosi
• cifosi
• Frattura osteoporotica
• Frattura di origine traumatica
• Lesioni spinali del tumore

Ciò significa che il paziente può consultarsi individualmente e facilmente con i medici associati al Centro Spinale-Chirurgia da Coluna al CMIL di Lisbona.
La consultazione del viaggiatore è disponibile su base giornaliera. Esami medici di controllo, test cardiaci e ginecologici, biopsie e analisi del sangue sono tra i test eseguiti presso la CMIL.

CMIL ha un importante accordo di impegno con IMI (Integrated Medical Images, che si trova a 150 metri di distanza) per esami radiografici, ultrasonici, TC e MRI.
CMIL è anche in collaborazione con numerose organizzazioni mediche in tutto il mondo, come International SOS, HTH in tutto il mondo, TripMedic, CIS oncology, INATEL. Chiudi

Hospital Cuf

Porto, Portogallo

CUF è esteso a diverse comunità, collegate con oltre 70 anni di esperienza e innovazione nel modello sanitario basato sulla qualità del personale medico, mettendo a disposizione la tecnologia medica all'avanguardia per i pazienti e l'umanizzazione delle cure. La rete CUF sta progredendo e ha divisioni ospedaliere private e cliniche private situate a Lisbona, Oeiras, Cascais, Sintra, Mafra, Torres Vedras, Santarém, Matosinhos, Porto e Viseu.

Le divisioni della rete CUF integrano l'una con l'altra l'offerta di servizi, fornendo una vasta gamma di cure mediche in relazione ai criteri clinici più impegnativi e al comfort. Tutto per fornire supporto con alti livelli di eccellenza, ai suoi pazienti.

La CUF Academy è una struttura del gruppo José de Mello Saúde responsabile per l'attività di formazione e scientifica, per tutte le unità sanitarie CUF, Hospital de Braga, Ospedale di Vila Franca de Xira e altri organismi esterni che si occupano di farlo, in ordine progredire attraverso la formazione qualificata in sanità medica. Progettato con lo scopo di formare il suo personale qualificato, agisce come un sostenitore per le conoscenze scientifiche e le buone pratiche di salute medica, preparandoli per una politica di miglioramento basata sulla coerenza e i più alti standard di qualità. La CUF Academy avanza ulteriormente e promuove anche diverse iniziative, esercizi ed eventi scientifici rivolti a esperti di salute esterni al gruppo.

CUF AdvanceCare Centers:

• Clinica CUda Almada
• CUF Clinic Alvalade
• Clinica CUF Belém
• CUF Cascais Hospital
• Ospedale CUF Coimbra
• Ospedale delle scoperte di CUF
• Ospedale CUF Infante Santo
• CUF Mafra Clinic
• Clinica CUF Miraflores
• Ospedale CUF di Porto
• Istituto CUF Porto
• CUF S. Domingos Rana Clinic
• Clinica CUF S. João da Madeira
• Ospedale CUF Santarém
• CUF Sintra Clinic
• Ospedale CUF Torres Vedras
• Ospedale CUF Viseu

Persistendo con l'obiettivo strategico, trasformato nell'istituzione riconosciuta dalla garanzia nella Politica sulla qualità, l'ambiente e la sicurezza di José de Mello Saúde, gli ospedali e le cliniche dell'organizzazione hanno nel corso degli anni realizzato con successo certificazioni e accreditamenti per le loro strutture di gestione della qualità.

Accreditamento delle unità CUF:

• Ospedale CUF Infante Santo nel 2007
• Ospedale delle scoperte di CUF nel 2007
• Ospedale CUF Torres Vedras nel 2009
• CUF Cascais Clinic nel 2009
• Ospedale CUF di Porto nel 2012
• clinica CUF Mafra nel 2014
• Istituto CUF Porto nel 2014
• Clinica CUF Sintra nel 2015
• Clinica CUF Miraflores nel 2015
• clinica CUF S. Domingos de Rana nel 2016
• Ospedale CUF Santarém nel 2017
• Clinica CUF Almada nel 2017
• CUF Viseu hosipital nel 2018
• Clinica CUF S. João da Madeira nel 2018.

Le unità CUF sono certificate dalla norma NP EN ISO 9001, nella gamma completa dei loro servizi di assistenza sanitaria medica. La certificazione nell'intera unità sanitaria è stata realizzata, per la prima volta in Portogallo, dalle unità CUF.

Certificazione SGS Systems, l'ente di certificazione delle unità CUF è SGS (Société Générale de Surveillance) ICS - International Certification Services. Chiudi

Humanitas Hospital

Milan, Italia

Humanitas Hospital è un noto centro di eccellenza per la ricerca e il trattamento delle malattie legate al sistema immunitario, dal cancro alle malattie cardiovascolari, alle malattie infiammatorie e autoimmuni. È un ospedale di ricerca e insegnamento altamente specializzato. Combina centri specializzati per il trattamento di tumori, malattie cardiovascolari, disturbi neurologici e ortopedici, allo stesso modo un Centro per l'Oftalmologia e un Centro per la Fertilità. L'ospedale è anche fortificato con aree di emergenza e radioterapia.

Humanitas Hostpital ospita 115 sale operatorie, 70.350 interventi chirurgici annuali, 1.882 medici, 125.400 ricoveri ospedalieri annuali, 7.000.000 visite ambulatoriali annuali.

Oltre 300 ricercatori lavorano presso il centro di ricerca e università, che è completamente integrato con l'ospedale, sfruttando la tecnologia di prima linea come il microscopio a due fotogrammi recentemente acquisito. L'ospedale di ricerca funziona in stretta collaborazione con 650 medici dell'ospedale al fine di facilitare la traduzione, ossia l'applicazione diretta degli ultimi progressi nel settore sanitario attraverso un processo sistematico e continuo di innovazione.

Scienziati e ricercatori di 16 paesi, in 4 continenti, attuano ricerche innovative in immunologia e sono coinvolti in studi su malattie non trasmissibili ad alto impatto, ad es. cancro, infarto miocardico, ictus e malattie autoimmuni.

 Nel 2015, la produzione scientifica di Humanitas aumenta continuamente di valore, raggiungendo altissime altezze, come indicato dagli indici bibliometrici, oltre 3.000 punti Impact Factor nel 2015 (classifica tra i primi Istituti di ricerca clinica (IRCCS) in produzione scientifica), con particolare attenzione il sistema immunitario.

Nel 2005, in riconoscimento della sua eccellenza, Humanitas è stata accreditata dal Ministero della Salute italiano come Istituto di ricerca clinica (IRCCS).
SCImago Research Group valuta le pubblicazioni di oltre 5.000 centri di ricerca e pubblica una dichiarazione che valuta le istituzioni di tutto il mondo con risultati scientifici significativi all'anno.

La valutazione della produzione scientifica Humanitas 2014 effettuata da SCImago Research Group colloca Humanitas come uno dei migliori centri a livello globale.

Nell'indice del rango di eccellenza, l'IRCCS di Rozzano è tra i migliori 10% del mondo (315 su 4.849 istituti) e in Europa occidentale (141 su 1535 centri), mentre in Italia è tra i primi 5% (8 su 163).

Attualmente, Humanitas collabora con centri internazionali nello scenario di ricerca mondiale. Allo stesso modo, Humanitas partecipa anche a reti di cooperazione globale, imbarcandosi in progetti con altri Paesi in Europa, con gli Stati Uniti e con i paesi dell'Estremo Oriente.
Humanitas è stato il primo ospedale generale italiano e uno dei pochi in Europa ad essere accreditato per la qualità dalla Joint Commission International (JCI) nel 2002, 2006, 2009, 2012 e 2015. Considerato dall'università di Harvard come uno dei quattro più innovativi Ospedali nel mondo, Humanitas è un caso studio della Harvard Business School per il suo modello organizzativo, che combina responsabilità economica, di sviluppo e sociale. Chiudi

Hai bisogno di aiuto? Chiedici un preventivo ora!

Centro Chirurgico Toscano

Arezzo, Italia

L'Istituto Europeo di Oncologia è stato inaugurato il 30 maggio 1994 da Umberto Veronesi con l'obiettivo di istituire un modello innovativo di ospedale, che applica i principi della gestione privata alla salute pubblica.

Nel 1994 nacque il comitato scientifico dell'istituto, che coinvolse alcuni dei nomi più importanti dell'oncologia globale, come due vincitori del premio Nobel, Renato Dulbecco (Premio Nobel per la medicina 1975) e J. Michael Bishop (Premio Nobel per la medicina) 1989). In previsione della legislazione del 1998, l'Istituto ha strutturato il proprio Team etico personale organizzato secondo i criteri più avanzati. IEO si trasforma nel centro di coordinamento delle ricerche centrali in corso nel paese nell'area dell'oncologia, prevalentemente nel carcinoma mammario.

L'ufficio internazionale è stato creato con l'obiettivo di accogliere i pazienti che visitano l'Istituto Europeo di Oncologia di tutto il mondo. L'Ufficio internazionale fornisce un unico punto di accesso, servizio e coordinamento per i pazienti internazionali e le loro famiglie, fornendo servizi personalizzati prima, durante e dopo l'ammissione, per i pazienti che visitano l'ospedale da nazioni al di fuori dell'Italia. Dalla gestione delle consultazioni mediche e dei ricoveri ospedalieri alle strutture di viaggio e alberghiere, i dipendenti IEO si dedicano a fornire praticità ai pazienti internazionali e alle loro famiglie, facendoli sentire a proprio agio durante tutto il loro soggiorno.

Lo studio clinico in IEO è un'esplorazione scientifica che coinvolge il comportamento del paziente, per identificare risposte specifiche a nuovi trattamenti / misure o nuove tecniche per eseguire trattamenti noti. Le prove cliniche fanno progredire conoscenza e progressi IEO nella battaglia contro numerose malattie.

Attualmente, i trattamenti più efficaci sono il risultato di estesi studi clinici che raccomandano regolarmente nuove direzioni per la ricerca futura. IEO è costantemente impegnata nella gestione delle sperimentazioni cliniche, spesso in collaborazione con molte importanti organizzazioni internazionali.

Nel 2002, l'Istituto è stato valutato dalla Joint Commission International (JCI) e ha ricevuto un accreditamento, la rispettata agenzia americana che accredita gli ospedali del Nord America dal 1953 in conformità con i più alti standard di qualità esistenti nell'assistenza sanitaria. IEO è stato il primo centro oncologico non statunitense ad ottenere il prestigioso riconoscimento. Chiudi

Saint-Luc Hospital

Woluwe-Saint-Lambert, Belgio

Cliniques universitaires Saint-Luc è il più grande ospedale di Bruxelles, con 5800 personale qualificato e può ospitare oltre 900 letti. Oltre ad offrire un'assistenza medica eccellente, Saint-Luc è anche associata all'Université Catholique de Louvain (UCL) in attività di ricerca, innovazione, istruzione e formazione.

Saint-Luc svolge attività di riferimento e cura le malattie gravi, non comuni, croniche o complesse dei pazienti in Belgio e da ogni parte del mondo. L'ospedale è organizzato in sezioni mediche, ma anche hub multidisciplinari e sistemi sanitari sono stati completamente migliorati per armonizzare e gestire il paziente in modo più sano.

Nel 2014 è stato istituito un Centro di sperimentazione clinica con lo scopo di professionalizzare l'organizzazione e il coordinamento della ricerca biomedica in tutta l'istituzione.

L'ospedale universitario Saint-Luc tratta numerose malattie che riproducono la presenza tra la popolazione generale. Nella loro qualità di ospedali universitari, l'ospedale universitario Saint-Luc attribuisce importanza anche al disagio del paziente causato da malattie gravi, dando patologie approfondite o cure specialistiche.

Saint-Luc è il primo ospedale europeo a ricevere un riconoscimento internazionale completo per l'eccellenza delle sue attività di ricerca clinica, dato il pieno accreditamento da parte di AAHRPP (Associazione per l'accreditamento dei programmi di protezione della ricerca umana) in 17 settembre 2015. Significa il migliore garanzia di protezione per i pazienti che partecipano a studi clinici.

L'Ospedale universitario Saint-Luc ei suoi soci sono entusiasti di mettere a disposizione dei pazienti la migliore qualità, affidabilità, assistenza sanitaria facilmente accessibile grazie alle più moderne tecnologie. L'organizzazione è un luogo adatto per il trattamento di alcune malattie complesse non solo in Belgio, ma anche nel resto del mondo. L'ospedale produce continuamente risultati positivi nella sua responsabilità come centro ospedaliero per l'insegnamento con le principali iniziative di ricerca, innovazione e insegnamento in collaborazione con l'Université catholique de Louvain (UCL).

Le strutture ospedaliere ospitano 24 sale operatorie composte da 4 fortificazioni per cardiochirurgia, 2 fortificate per neurochirurgia (1 che fornisce un collegamento diretto con lo scanner MRI) e 4 riservate agli ambulatori ospedalieri.

L'ospedale ha anche altri esami e stanze tecniche che sono elencate di seguito:

• 17 sale radiografiche (di cui 2 in pronto soccorso)
• 10 sale per endoscopia (gastroenterologia, pneumologia, ecc.)
• 4 sale parto
• 3 laboratori di cateterizzazione cardiaca (incluso uno per cure pediatriche)
• 3 sale di radiologia interventistica (vascolare e mammografia)
• 1 camera di impianto di fertilizzazione in vitro.

Le stanze private dell'ospedale sono state recentemente riabilitate per offrire il comfort di un bagno con doccia, televisione, frigorifero personale e Wi-Fi. Per i pazienti giovani sono stati forniti anche una biblioteca, una sala video e sale giochi con diverse attività.

A orari regolari, i pasti sono serviti (colazione tra le 8 e le 8:30, pranzo a mezzogiorno e cena alle 18:00). La tua preferenza pasto può essere comunicata con le squadre che lavorano in ospedale immediatamente al tuo reparto cure. Chiudi

City Clinic

Sofia, Bulgaria

Acibadem City Clinic è una struttura medica di alto livello fondata nel 2012 da Angel Angelov. Acibadem attrae pazienti da tutta Europa (Regno Unito, Spagna, Russia, Francia, Germania, ecc.), Asia e Stati Uniti, con i suoi dipendenti qualificati e le sue attrezzature ad alta tecnologia. La City Clinic è il principale ospedale dell'Ospedale CITY e del CLINICS GROUP, che possiede due strutture mediche in Bulgaria.

Acibadem City Clinic è il principale ospedale privato ultramoderno in Bulgaria, che applica e utilizza le soluzioni tecnologiche informatiche esclusive dei sistemi CISCO, l'e-Administration dell'intera procedura di trattamento, reparti medici specialistici, un moderno centro cardiovascolare e un esclusivo sistema di diagnostica per immagini. Inoltre, la maggior parte dei medici di Acibadem e quasi tutti i suoi infermieri hanno seguito una formazione specializzata e ricevuto qualifiche dai migliori ospedali in Europa e negli Stati Uniti come parte del suo esercizio di formazione continua per garantire che i servizi professionali e cauti siano resi a ciascun paziente.

Acibadem ha solide collaborazioni con organizzazioni mediche internazionali e tra i suoi dipartimenti che la portano a una posizione di eccellenza nel settore sanitario locale e globale. La clinica è costante al raggiungimento di risultati scientifici di alto livello e, in particolare, sviluppo e integrazione della ricerca scientifica, dell'assistenza sanitaria e della formazione, tutti finalizzati a realizzare un unico obiettivo principale, la migliore cura del paziente.

Acibadem City Clinic ha i seguenti servizi:

• 84 letti d'ospedale
• 8 divisioni mediche specializzate
• 5 teatri chirurgici
• Centro di trattamento chirurgico di un giorno
• Centro di trattamento cardiaco moderno
• Attrezzatura 3-Tesla per risonanza magnetica (MRI)
• Apparecchiatura per tomografia computerizzata (TC) a 128-Slices
• Aggiornamenti camera ospedaliera: camera tripla standard, camera doppia e appartamenti privati
• Possibilità per parenti / amici di stare con il paziente durante il trattamento nello stesso o in una stanza separata

Acibadem City Clinic offre i seguenti servizi ai pazienti internazionali:

• Servizi medici VIP executive
• Programmi di screening medico preventivo
• Turismo medico, pacchetti turistici e servizi di viaggio
o Servizi medici tra cui:
o Chirurgia cardiaca
o Chirurgia vascolare
o Cardiologia invasiva
o Procedure neurovascolari
o Chirurgia in un giorno
o Gastroenterologia
o Radiologia e diagnostica
o Ulteriori specifiche procedure endovascolari.

Acibadem City Clinic è stata accreditata da Joint Commission International (JCI) ed è l'ospedale pioniere in Bulgaria a ricevere tale accreditamento. Chiudi

Homolka Hospital

Praha 5, Repubblica Ceca

Il Na Homolce Hospital è uno degli stabilimenti che sovrintende direttamente al Ministero della Salute della Repubblica Ceca. Questa struttura medica clinica basata sulla sovrastruttura, fondata nel 1989, non è come i grandi ospedali universitari, non offre una gamma completa di servizi medici, ma enfatizza esclusivamente trattamenti di elevata esperienza e tecnologicamente avanzati in specifici campi medici.

Non esiste un cosiddetto "bacino di utenza" per la selezione dei pazienti, ma ammette i pazienti su raccomandazione del medico generico e degli specialisti, provenienti da tutto il paese, anche da fuori del paese. L'ospedale possiede un centro di ricerca scientifica e riceve la prestigiosa certificazione JCI che garantisce ai pazienti cure e sicurezza di alta qualità.

Nel 1992, Na Homolce eseguì la sua prima operazione chirurgica con il coltello gamma Leksell e fu anche eseguito il suo primo impianto di defibrillatore impenetrabile (ICD). Nel 1994, l'ospedale ha ottenuto il primo sistema neurochirurgico di navigazione della Repubblica Ceca. E nel 1995, ha acquistato una risonanza magnetica.

Nel 1996, ha introdotto il primo stentgraph nell'aorta addominale, installato angioline e il primo intervento sulle arterie coronarie. Nel 1997, è stata effettuata la prima ablazione con cateterizzazione e nel 1998 ha eseguito il primo ictus dell'arteria cerebrale attraverso la procedura endovascolare. Nel 1999, Na Homolce ha lanciato PET (Positron Emission Tomography), l'Europa post-comunista iniziale. Poi, nel 2000, è stata eseguita la mappatura tridimensionale delle aritmie cardiache, la prima nella Repubblica Ceca e il primo trattamento di vertebroplastica percutanea di una vertebra rotta.

Altri successi di Na Homolce:

Nel 2001, ha eseguito il suo primo trapianto di arteria e anche effettuato, il primo impianto del neurostimolatore spinale per l'angina pectoris refrattaria nella Repubblica Ceca.

Nel 2002, l'ospedale ha separato la chirurgia cardiaca e la chirurgia vascolare in diverse discipline.

Nel 2003 è stato istituito un nuovo dipartimento di cardiochirurgia e il lancio del primo scanner ibrido PET / TAC nella Repubblica ceca.
Nel 2006, ha iniziato il centro per pazienti adulti con difetti cardiaci congeniti e creazione di un laboratorio di diagnostica molecolare.

Nel 2007, ha lanciato il programma di cardiochirurgia robotica, aperto un complesso di tre sale di cateterizzazione multifunzionali, introdotto la pionieristica navigazione elettromagnetica nel trattamento di cateterizzazione delle aritmie cardiache nella Repubblica Ceca e istituito una nuova unità di terapia intensiva presso l'unità neurochirurgica, tra le altre. Chiudi