Italia: Aumento del Seno Prezzo nel luglio 2024

Aumento del Seno in Italia: Il costo medio nel luglio 2024 è 4680 €

L'intervallo di prezzo è 3900-5460 €


Italia - Aumento del Seno: Ripartizione dei costi

Medico

20 %

Anestesia

10 %

Personale med.

15 %

Laboratorio

5 %

Clinica

15 %

Attrezzature

30 %

Assistente

5 %

Cliniche Prezzo medio/Da
Humanitas Hospital ( Via A.Manzoni, 56, 20089, Milan) Da 3900€
EIO ( Via Ripamonti 435, 20141, Milan) Da 3900€

Aumento del Seno in Italia: tecnica e procedimento

L'aumento del seno o mammoplastica è una procedura chirurgica volta ad aumentare le dimensioni, la forma e la pienezza del seno utilizzando protesi o tecniche di trasferimento del grasso. Questa procedura è comunemente ricercata dalle donne che desiderano un seno più grande, desiderano migliorare la simmetria del seno o ripristinare il volume del seno perso a causa di fattori quali la gravidanza, l'allattamento al seno, la perdita di peso o l'invecchiamento.

Il protocollo per l'aumento del seno prevede diverse fasi e ovviamente la prima è la consultazione e i preventivi.

Consultazione: il processo inizia con una consultazione con un chirurgo plastico certificato specializzato nell'aumento del seno. Durante questa consultazione, il chirurgo valuterà l'anamnesi della paziente, valuterà l'anatomia del seno, discuterà i suoi obiettivi e aspettative per l'intervento chirurgico e spiegherà le opzioni disponibili per le protesi mammarie, il posizionamento dell'incisione e le tecniche chirurgiche. Il chirurgo valuterà anche se sono necessarie protesi mammarie e confronterà la procedura con la procedura di iniezione di grasso. Valutazione preoperatoria: prima dell'intervento, il paziente verrà sottoposto a una valutazione medica completa, compreso un esame fisico ed eventualmente test aggiuntivi come mammografie o studi di imaging del seno. Questa valutazione aiuta a garantire che il paziente sia in buona salute generale e un candidato idoneo per l’aumento del seno.

Preventivo: sulla base della consultazione e della valutazione, il chirurgo svilupperà un piano chirurgico personalizzato su misura per le esigenze specifiche del paziente e i risultati desiderati. Questo piano includerà decisioni relative al tipo di impianto (silicone o soluzione salina), dimensione dell'impianto, forma dell'impianto (rotondo o a goccia), posizione dell'incisione (come sottomammaria, periareolare o transascellare) e posizionamento dell'impianto (sottoghiandolare o sottomuscolare).

Il protocollo include un'anestesia: l'aumento del seno viene generalmente eseguito in anestesia generale per garantire il comfort del paziente durante tutta la procedura. Il paziente può anche avere la possibilità di sottoporsi all'intervento in anestesia locale con sedazione, a seconda delle sue preferenze e delle raccomandazioni del chirurgo. Una volta che la paziente è sotto anestesia, il chirurgo eseguirà le incisioni predeterminate nel tessuto mammario, considerando attentamente fattori come la visibilità della cicatrice e l'accesso alla tasca dell'impianto. La posizione dell'incisione scelta determinerà il posizionamento delle protesi mammarie, che possono essere posizionate dietro il tessuto mammario (sottoghiandolare) o dietro il muscolo toracico (sottomuscolare).

Dopo aver creato le incisioni, il chirurgo inserirà le protesi mammarie nelle apposite tasche per protesi, direttamente o utilizzando un dispositivo a imbuto Keller per protesi al silicone. Il chirurgo valuterà quindi attentamente la posizione, la simmetria e l'aspetto degli impianti, apportando le eventuali modifiche necessarie per ottenere il risultato estetico desiderato. Una volta posizionati gli impianti, il chirurgo chiuderà le incisioni utilizzando suture o adesivo chirurgico e applicherà medicazioni sterili o nastro chirurgico per proteggere i siti di incisione. Alcuni chirurghi possono anche utilizzare drenaggi chirurgici per rimuovere il liquido in eccesso e ridurre al minimo il gonfiore postoperatorio.

Nel corso delle settimane e dei mesi successivi, il seno raggiungerà gradualmente la sua posizione finale e il gonfiore diminuirà, rivelando i risultati finali dell’aumento del seno. È importante partecipare a tutti gli appuntamenti di follow-up programmati con il chirurgo per monitorare la guarigione, valutare la stabilità dei risultati e affrontare eventuali dubbi o complicazioni che potrebbero sorgere.

Nel complesso, l’aumento del seno è una procedura sicura ed efficace per migliorare le dimensioni e la forma del seno, offrendo alle donne maggiore sicurezza e soddisfazione per il proprio aspetto. È essenziale scegliere un chirurgo plastico qualificato ed esperto, considerare attentamente tutti gli aspetti dell'intervento e discutere approfonditamente i rischi e i benefici prima di sottoporsi all'aumento del seno.

La citazione sull'aumento del seno deve prima menzionare se si tratta di protesi mammarie o iniezioni di grasso. La donna deve spiegare al chirurgo il suo metodo preferito, mostrare foto e foto delle aree donatrici in caso di iniezione di grasso. Come opzione possono essere consigliate protesi mammarie anatomiche in silicone, in alcuni casi è possibile combinare protesi e iniezione di grasso.

Il paese in cui viene effettuato incide sul prezzo totale. Il secondo fattore è il costo degli impianti se di marca rinomata, anatomici, personalizzati (fatti con gocce di silicone).

Aumento del Seno in Italia

L’Italia ha un ampio sistema sanitario con più di 1000 cliniche e ospedali che coprono tutto il paese. Le principali cliniche si trovano a Roma, Milano e Napoli e coprono tutti i tipi di trattamenti. L’Italia ha sviluppato alcune specialità mediche come la cheratopigmentazione, il cambiamento del colore degli occhi o il trapianto di capelli in biofibra.

Fonti/collaborazione con: SICPRE

Aumento del Seno: foto prima e dopo

Milan, Italia

Aumento del Seno Prezzo: Da 3900 €

EIO

Milan, Italia

Aumento del Seno Prezzo: Da 3900 €