Chirurgia plastica/cosmetica - Faccia

La chirurgia estetica è ampiamente conosciuta come uno dei tipi di chirurgia plastica che viene effettuata allo scopo di migliorare l'aspetto di un individuo, ma dovrebbe essere affrontata con la massima cautela.

La chirurgia estetica continua a guadagnare popolarità, con 15,1 milioni di procedure cosmetiche eseguite negli Stati Uniti nel 2013, questo sembra essere un aumento del 3% rispetto all'anno precedente.

Le procedure cosmetiche sono disponibili per quasi tutte le parti del corpo; tuttavia, la decisione di sottoporsi a chirurgia estetica non dovrebbe essere presa con mano levity. Il risultato della chirurgia estetica è di solito permanente, quindi è importante essere sicuri di prendere una decisione, di utilizzare il professionista giusto e di essere in possesso della giusta motivazione.

Prima dell'inizio della chirurgia estetica, il chirurgo può indirizzare un paziente a un consulente per la consulenza. Ciò avviene nel caso in cui abbiano in mente un problema di base che l'intervento chirurgico non può essere risolto o nel caso in cui il paziente mostri segni di disforfismi del corpo (BDD).

Il BDD può far credere ad una persona che ci sia qualcosa di gravemente sbagliato nel modo in cui appaiono quando prove oggettive dimostrano il contrario.

Un'altra forma di chirurgia plastica è la chirurgia ricostruttiva in quanto mira a migliorare la funzione e fornire un aspetto normale alla parte del corpo che è stata danneggiata per esempio, dopo una mastectomia.

CHIRURGIA PLASTICA - FACCIA


1. Rinoplastica


La rinoplastica è un'operazione chirurgica eseguita sul naso al fine di apportare modifiche alla forma o migliorare la funzione del naso. Ciò può essere fatto per ragioni mediche, ad esempio, per correggere i problemi della respirazione nasale o la correzione della congestione causata da traumi o malformazioni congenite. Questo può anche essere eseguito per ragioni estetiche, che cambieranno la forma e l'aspetto del naso.

Perché rinoplastica?


Nel caso in cui non si è soddisfatti con l'aspetto del naso, una rinoplastica è un'opzione eccellente. Questo è l'unico modo per cambiare davvero l'aspetto del tuo naso, e poiché il naso è l'elemento centrale, questa operazione unica può cambiare e migliorare l'aspetto del viso.

Essere insoddisfatti del proprio aspetto può esercitare un effetto molto negativo su così tanti aspetti della vita, in particolare sulla fiducia in se stessi e sull'autostima. Sfortunatamente, amici e familiari rifiutano spesso queste preoccupazioni; trovando difficile far fronte all'effetto negativo che l'aspetto del tuo naso potrebbe avere su di te. Tuttavia, le tue preoccupazioni sono valide. Sottoporsi a una rinoplastica per migliorare la forma o le dimensioni del tuo naso può avere un impatto positivo sulla tua vita dandoti una spinta di autostima e autostima.

I vantaggi della rinoplastica rientrano in due categorie:

• Benefici estetici: si riferiscono al tuo aspetto.

• Benefici medici: questi sono in genere correlati alla respirazione.

Chi è un candidato ideale per la rinoplastica?


Non esiste un limite di età per la rinoplastica, sebbene la maggior parte dei chirurghi plastici sia dell'opinione che tu debba avere più di 16 anni e aver sviluppato una crescita facciale completa prima dell'intervento chirurgico. Inoltre, i non fumatori o aver messo fine al fumo per almeno sei settimane prima dell'intervento chirurgico), essendo in buona salute generale, e senza problemi di salute che possono avere un effetto negativo sulla guarigione, e hanno aspettative realistiche sul risultato dell'operazione . Tutti questi requisiti, così come qualsiasi altro fattore che possa essere rilevante per il caso specifico, saranno discussi in dettaglio al momento delle consultazioni.

2. Facelift - cellule staminali

La terapia del facelift - cellule staminali -  è una tecnica relativamente nuova che viene eseguita di proposito per aggiungere volume e / o ridurre le rughe e il rilassamento della pelle del viso. Le cellule staminali sono elementi che sono presenti nel corpo e aiutano a ginger altre cellule in azione, in questo caso, stringendo la pelle, ripristinare le cellule della pelle e aumentare la produzione di collagene. A differenza del lifting chirurgico che solleva e riposiziona i tessuti, la terapia con cellule staminali aiuta semplicemente la pelle a ringiovanire se stessa.

Le cellule staminali di ogni individuo sono uniche, per questo motivo, le procedure delle cellule staminali per quanto riguarda l'estrazione di cellule staminali da una parte del corpo e la loro messa in faccia a un individuo. Non dovrebbe esserci paura poiché aggiungere cellule staminali non indica la crescita di naso aggiuntivo sul viso o altro. Le cellule staminali rispondono e stimolano le cellule circostanti, indicando che se vengono aggiunte al viso esse provocheranno solo il verificarsi di processi naturali. Se vengono utilizzate cellule staminali di un altro individuo, queste saranno trattate come corpi estranei e saranno distrutti.

Di solito, un individuo subirà il lifting delle cellule staminali al fine di aggiungere al volume della vostra pelle. Nello specifico, si tratta di combinare le cellule staminali con sostanze grasse e iniettarle in aree mirate. Tuttavia, se si desidera ottenere una texture della pelle più solida, piuttosto che il volume, utilizzare solo le cellule staminali. In entrambi i casi, si dovrebbe vedere chiaramente la pelle più giovane subito dopo il trattamento.

Chi è un candidato ideale per il lifting delle cellule staminali?


Stem Cell Facelift è una procedura ideale per i pazienti in cerca di ringiovanimento del viso non chirurgico senza alcun rischio di chirurgia lifting o il tempo di recupero protratto. È ideale per i pazienti con anomalie facciali moderate e / o che hanno precedentemente avuto un lifting e che non vogliono sottoporsi a un altro intervento chirurgico.

Il processo è personalizzato in base al processo di invecchiamento di ciascun paziente. Ciò include non solo un trapianto di grasso in aree specifiche del viso, sopracciglia, mento e mascella, ma può anche implicare una modellazione o rimozione di grasso in certe aree per creare più utili occhiate facciali e migliorare il processo di contrazione della pelle per un particolare risultato del paziente.

In breve, i pazienti che cercano un aspetto naturale non operatorio con un significativo miglioramento della giovinezza sono i candidati ideali.

3. Facelift


Facelift/face lifting: Un lifting noto anche come ritidectomia è una procedura in chirurgia estetica volta a dare un aspetto più giovane al viso. Trasforma la parte inferiore del viso rimuovendo la pelle in eccesso dal viso.

La ritidectomia può stringere la pelle flaccida che si estende intorno alla mascella, chiamata anche "mascella". Può anche rimuovere le rughe profonde intorno alla bocca e al naso, oltre ad eccesso di pelle e grasso appeso sotto il mento e nel collo. Il processo può anche stringere il tessuto di base e può essere combinato con l'operazione per migliorare la fronte, le guance, le sopracciglia e le palpebre.

La chirurgia del facelift viene spesso eseguita su base ambulatoriale. Questi possono essere anestetici locali e sedativi o anestesia generale. La procedura può richiedere da 2 a 5 ore e la persona può normalmente tornare a casa lo stesso giorno dopo l'intervento. In un ringiovanimento del viso tradizionale, il chirurgo esegue un taglio davanti all'orecchio che si estende nei capelli o nell'attaccatura dei capelli, oltre che dietro l'orecchio nel cuoio capelluto.

Il chirurgo solleva la pelle dai muscoli facciali e dal grasso più profondi, tira leggermente la pelle verso l'alto e verso il basso e la direzione posteriore e rimuove la pelle in eccesso. Possono stringere i tessuti più profondi del viso.

Un leggero taglio, o taglio, può essere fatto sotto il mento per stringere la pelle e il tessuto più profondo del collo. Questo è indicato come sollevatore per il collo.

I tagli sono quindi sigillati con punti di sutura e possibilmente graffette. Un drenaggio può essere posizionato sotto la pelle dietro l'orecchio per uno o due giorni, per rimuovere il sangue e il liquido in eccesso. Le bende sono applicate.

L'operazione potrebbe richiedere fino a tre o quattro ore. La maggior parte dei pazienti torna al lavoro e un'attività regolare in due settimane. I pazienti possono essere presentabili già una settimana dopo l'intervento, a seconda del numero di lividi.

Gli effetti di un ringiovanimento del viso sono permanenti, con risultati che durano per 10 o più anni per alcuni pazienti. Mentre il processo di invecchiamento continua dopo l'intervento, un lifting può durare per anni durante la vita del paziente.

4. Otoplastica


Otoplastica: è la rimodellatura chirurgica del padiglione o dell'orecchio esterno. L'obiettivo potrebbe essere quello di correggere la deformazione o migliorare l'aspetto. La chirurgia ricostruttiva comporta la formazione di un orecchio esterno dopo un incidente o a causa di malformazioni congenite. Ricaricare le orecchie per guardare meglio, tuttavia, è una procedura cosmetica.

Le orecchie prominenti possono essere scomode per i bambini che potrebbero subire abusi. Le orecchie possono essere considerate prominenti se separate da più di 2 centimetri dalla testa. L'otoplastica è più comune durante l'infanzia, ma può essere effettuata su pazienti di qualsiasi età.

Perché l'otoplastica?


Il padiglione auricolare o l'orecchio esterno svolgono una funzione secondaria quando si parla di udito. Molte persone sono dell'opinione che le loro orecchie siano troppo prominenti e che possano causare disagio e ansia psicologica. Molestie o intimidazioni dovute a "orecchie libere" possono influenzare la fiducia in se stessi, il benessere emotivo e il comportamento del bambino. Anche gli adulti con le orecchie allentate possono sentirsi a disagio al punto che ha un impatto negativo sulla loro vita quotidiana. Possono decidere di non indossare un casco o un altro copricapo e possono essere ostacolati o preoccupati per il loro aspetto.

Le procedure otoplastiche sono utilizzate dal chirurgo per correggere, ricostruire o sostituire un orecchio o pinna deformato, difettoso o mancante. Per i migliori risultati, l'otoplastica dovrebbe essere fatta dopo che le orecchie sono cresciute fino alla loro dimensione normale, questo normalmente si verifica all'età di 5 anni. La chirurgia può rimodellare la cartilagine per creare pieghe mancanti e avvicinare l'orecchio alla testa.